Carni Bovine

Carne-di-vitello-bovino-e-manzo2Secondo le leggi correnti, la classificazione delle carni bovine è stata semplificata e ridotta a due sole categorie: il vitello ed il bovino adulto.

Il Vitello
È l’animale più giovane, con un peso che va dai 180 ai 230 kg. ed un’età anch’essa piuttosto variabile. Viene alimentato esclusivamente a latte, ha una carne molto chiara, di colore rosato, con una grana finissima, poco grasso ed un elevato contenuto d’acqua. E’ un tipo di carne molto digeribile.

Il Vitellone
È la “tipica” carne di bovino, proveniente dal maschio non castrato, del peso variabile dai 400 ai 600 kg. e oltre, con un’età non superiore ai due anni e che non ha ancora cambiato i dentida latte. Le sue carni sono di colore rosso-rosa brillante con una fibra sottile, poco grasso e una digeribilità maggiore di quella del vitello.
È una carne saporita ed apprezzata per la resa di tagli magri e morbidi.

Il Manzo
Molto vicina al vitellone, si ottiene con animali di età superiore ai due anni. È una carne compatta, con grasso bianco e sodo e colore rosso tanto più acceso quanto più l’animale è giovane. E’ sempre un alimento di ottimo sapore e con il più elevato valore alimentare.

Rispondi

  • Visualizzazioni

    10432